logo

In Asia, milioni di cani e gatti vengono brutalmente uccisi per la loro carne.

AIUTACI A FERMARE QUESTA CRUDELTÀ.

Firma la petizione!

I cani e i gatti non dovrebbero soffrire e morire per il commercio della loro carne in Asia. Chiediamo urgentemente ai governi di tutti i paesi in cui il commercio di carne di cane esiste di lavorare con impegno e velocemente per sradicare questa pratica crudele e non necessaria.

Aiutaci a raggiungere questo importante obiettivo

Condividi questa importante azione con i tuoi amici

Un’industria crudele

Molti vedono i cani come loro compagni fidati, ma in alcune parti dell’Asia soffrono terribilmente come vittime del commercio della loro carne per il consumo umano. HSI Italia lavora in Cina, Corea del Sud, Indonesia e Vietnam per mettere fine a questa crudeltà.

Cosa facciamo

HSI lavora con organizzazioni locali in Corea del Sud, Cina, Thailandia, Vietnam, Filippine, Indonesia e India per sensibilizzare il pubblico sul terribile commercio di carne di cane che si sviluppa in questi paesi. Attivamente, chiudiamo allevamenti in Corea del Sud, diamo assistenza agli allevatori per passare ad uno stile di vita più umano, supportiamo i nostri partner in Cina nell’intercettazione dei tir per il commercio di carne di cane, finanziamo la cura degli animali confiscati e salvati e influenziamo l’opinione pubblica per leggi migliori in tutto l’Asia.

Siamo HSI

Humane Society International è una delle organizzazioni più importanti al mondo, attiva in 50 paesi, per la protezione degli animali. Siamo volontari, ambasciatori, operatori, amanti degli animali e possiamo contare su più di 1 milione di sostenitori e migliaia di donatori. Senza di loro non potremmo chiudere gli allevamenti di carne di cane, proteggere gli animali da fattoria, salvare gli animali in pericolo, occuparci di loro nei disastri, fare la differenza nel modo in cui vengono trattati negli allevamenti e nei laboratori, sulle strade e nei loro habitat naturali.

Amiamo gli animali
e crediamo
che non debbano soffrire
in questo mondo.
Combattiamo per loro.