logo

Per un Black Friday senza pellicce!

Un clic per acquistare pellicce costa la vita di animali innocenti!

Questo Black Friday, scegli uno shopping senza pellicce

Firma qui e impegnati per uno shopping fur-free!

Condividi questa azione con i tuoi amici

Ogni anno, nel mondo, 100 milioni di animali come visoni, volpi, cincillà e cani procione vengono uccisi per la loro pelliccia. Trascorrono la loro breve e misera vita rinchiusi in piccole gabbie di metallo, dove non possono esprimere i propri comportamenti naturali e spesso soffrono di malattie, ferite, auto-mutilazioni e cannibalismo. Nonostante già 14 Stati Membri dell'Unione Europea abbiano imposto divieti sulla produzione di pellicce, l'allevamento di animali da pelliccia è ancora legale i numerosi paesi europei così come l'importazione e la vendita di animali da pelliccia e prodotti da pellicceria è ancora consentito all'interno dell'Unione Europea e da altri paesi.

Ecco perché questo Fur-Free Friday – la ricorrenza annuale di azione globale per proteggere gli animali uccisi solo per la loro pelliccia in occasione del Black Friday – abbiamo bisogno del tuo aiuto. Humane Society International/Europe è parte dell'Iniziativa dei Cittadini Europei “Fur-Free Europe” per chiedere all'Unione Europea un divieto di allevamento di animali da pelliccia e importazione di prodotti da pellicceria. Una volta raggiunto 1 milione di firme certificate, la Commissione Europea è obbligata a rispondere formalmente. Per scoprire di più sull'Iniziativa dei Cittadini Europei per un'Europa senza pelliccia e ricevere aggiornamenti sulle iniziative di quest'anno in occasione del nostro Fur-Free Friday, unisciti a noi e impegnati per uno shopping senza pellicce.

IL NOSTRO IMPEGNO
Credo che gli animali non debbano soffrire e morire per soddisfare un frivolo bisogno della moda. La moda dovrebbe essere fur-free e voglio mettere fine all'allevamento di animali da pelliccia. Mi impegno per uno shopping senza pellicce e incoraggerò i miei amici a fare lo stesso.